SI E’ CONCLUSA CON UNO STRAORDINARIO SUCCESSO LA PRIMA EDIZIONE DELLA CESANA-SESTRIERE EXPERIENCE

Più di 70 magnifiche vetture, in numero maggiore rispetto alle previsioni, si sono succedute in ben tre sfilate consecutive, due nella giornata di sabato e una nella mattinata di domenica. Modelli unici, esemplari che hanno fatto brillare gli occhi al pubblico e incuriosito i più grandi collezionisti, come la vecchissima Alfa Romeo 6 c 2500 Sport del 1947 e le caratteristiche Osella, protagoniste del primo Osella Day. Ad aprire la parata quattro splendide vetture: l’Austin Healy 3000 MK3, la BMC Cooper “S”, la Porsche 911 S e la Toyota Celica GR.A. E poi, a gruppi differenziati, separati dalle vetture di accompagnamento della Volkswagen, tutti i più grandi marchi automobilistici. Prima categoria a sfilare le Sport, tra cui si è fatta notare la Lola Tecno T290, poi il turno delle Porsche inaugurato da Marco Corona con una fantastica Porsche 356 Roadster, a seguire le Renault/Alpine in cui figurava l’Alpine A110 e le Alfa Romeo tra cui, oltre alla vettura già citata, faceva bella mostra l’Alfa Romeo DTM di Gianni Giudici. Le Abarth, altre grandi protagoniste della manifestazione, hanno messo in pista ben 9 vetture tra cui una caratteristica Fiat Abarth Ritmo 130 del 1984; a seguire una decina di Lancia con Massimiliano Guidi al volante di una Lancia Stratos del ‘74 e le suggestive vetture GT che hanno incantato grandi e piccini: Sergio Gatti tagliava le curve con una bellissima Chevrolet Corvette C1, seguito da una Mercedes 560 SL Roadster; infine la volta delle vetture Monoposto, con una bellissima Ferrari F1 Spazzaneve e, ultime tra tutte, le principali protagoniste della Cesana-Sestriere: le Osella. Ben 14 vetture guidate da grandi piloti come Paolo Cantarella e Uberto Bonucci (rispettivamente al volante di una Osella PA9 BMW e una PA9/90) per la prima edizione dell’Osella Day, evento apprezzatissimo dal pubblico e da tutti i collezionisti di queste mitiche vetture da competizione. Tra gli eventi collegati alla manifestazione, nella giornata di sabato i soci del Touareg Club Italia hanno partecipato al Touareg Tour, una fantastica escursione sulle montagne olimpiche durante la quale hanno avuto modo di provare la nuova Volkswagen Touareg 3.0 TSI Hybrid, una vettura ibrida che abbina al V6 TSI un motore elettrico consentendo di abbattere i consumi fino al 20%. Sempre nella giornata di sabato, presso il circolo Golf Sestriere, si è svolta la Coppa Vittorio Camerana, una gara di golf in costume d’epoca. A Sestriere, da mercoledì a sabato, la pista provvisoria di Go-kart ha permesso a grandi e piccini di sfogare la propria passione per le quattro ruote. Nella serata di sabato l’Experience Gala, fantastica cena ad inviti organizzata presso uno dei più noti ristoranti di Sestriere: in un clima di festa e allegria, con un panorama mozzafiato sulle montagne olimpiche, gli chef hanno stupito gli invitati con una gigante torta dedicata all’evento Cesana-Sestriere Experience, immortalata accanto agli organizzatori della manifestazione. A conclusione della manifestazione, nel primo pomeriggio di domenica si è svolta la premiazione del concorso, presso il Palazzetto dello Sport di Sestriere. I criteri scelti dalla giuria sono stati l’originalità e il mantenimento della vettura e la sua pertinenza con l’evento della Cesana-Sestriere. Di seguito l’elenco dei primi classificati per categoria: 1) Vetture Turismo 1. N 26 Alfa Romeo Giulia Gt Veloce 1965 Umberto Cravetto 2. N. 28 Alfa Romeo Giulia Gt 1750 1970 Paolo Bergia 2) Vetture Gran Turismo 1. N 61 Ferrari Daytona 1965 Pellizzari 2. N. 58 Chevrolet Corvette 1961 Sergio Gatti 3. N. 5 Porsche 356 Roadster 1961 Marco Corona 3) Vetture Gran Turismo Competizione 1. N 48 Lancia Stratos Gruppo 4 1974 Massimiliano Guidi 2. N 51 Lancia Delta S4 Gruppo B 1985 Federico Buratti 3. N 16 Alpine Renault A110 1971 Luciano Grinza 4) Vetture Turismo Competizione 1. N 32 Abarth 1000 TC Gruppo 2 1969 Tony Castle-Miller 2. N 52 Lancia Delta HF Integrale 1989 Renato Novarese 3. N 37 Fiat Ritmo Abarth 130 TC 1984 Giovanni Baldi 5) Vetture Sport Dal 1947 1. N 1 Osca 1100 S 1957 Angela Grasso 2. N 24 Alfa Romeo 6C Sport 2500 1947 Giuseppe Castagno 3. N.4 Stanguellini Replica Felice Morello 6) Vetture Sport Prototipo 1. 40. Abarth OT1300 1968 Antony Berni 2. 39 Abarth 1000 SP 1968 Marcello Delfini 7) Vetture Sport 2000 Regine Delle Salite 1. N 85 Osella PA9/90 1986 Roberto Turiziani 2. N 82 Osella PA/9 BMW 1986 Enzo Osella 3. N 94 Osella FA30 2009 Pasquale Irlando 8) Vetture Monoposto 1. N. 74 Tecno F1 1971 Giuseppe Bianchini 1. N. 78 Ferrari F1 Spazzaneve 1972 Lorenzo Prandina 1. N. 76 Tecno F1 123 1972 Carlo Steinhauslin 9) Vetture Prototipi Derivati 1. N 9 Porsche 935 1978 Vittorio Coggiola 2. N 46 Lancia Flavia Zagato 1964 Stefano Avandero 3. N 45 Lancia Flavia Zagato 1963 Giovanni Palmieri 10) Monoposto Non F.1 1. n.75 Chervron B25 F2 1973 Harris Keith 2. N73 Formula Abarth 1972 Mario Gianni 3. N72 Formula Abarth 1972 Franco Gianni Per ulteriori informazioni e fotografie consultare il sito web: www.cesanasestriere.com
Comments are closed.