Importante verice a Losanna tra il CIO e le città Olimpiche. Presente una delegazione del Comune di Sestriere.

Non capita certo tutti i giorni di vedere riuniti attorno ad un tavolo i rappresentanti delle città che hanno ospitato, o che ospiteranno, le Olimpiadi. L’occasione è stata la seconda edizione del “Vertice di Losanna”, organizzato dall’Unione Mondiale delle Città Olimpiche (associazione patrocinata dal CIO) tenutosi dal 19 al 21 novembre presso il locale Museo Olimpico. Il Comune di Sestriere ha risposto all’invito partecipandovi con il Sindaco Valter Marin ed il Vice Sindaco Gianni Poncet. È stata un’esperienza assai positiva che ha consentito di conoscere ed approfondire i rapporti con il CIO ed il suo direttivo, a partire dal Presidente Jacques Rogge, ed anche di acquisire e scambiare esperienze Pre Olimpiche, Olimpiche e Post-Olimpiche, con città e culture di ogni parte del globo. Un “bagaglio” utilissimo per impostare la programmazione futura di Sestriere anche in funzione dello slogan “Sestriere una montagna di sport”. Inoltre sono state gettate le basi per la creazione a Sestriere di un piccolo Museo Olimpico, capace di tenere sempre vivo il ricordo dei giochi invernali sul nostro territorio ed al tempo stesso in grado di fornire un importante attrattiva turistica. Durante il summit sono stati trattati diversi argomenti tra cui le strategie su come usufruire di valori, cultura e patrimonio generale di un olimpiade per continuare ad utilizzarli al meglio e per aggiungere valore alla città. Si è discusso inoltre su come preservare e capitalizzare le conoscenze acquisite durante le Olimpiadi all’interno di una città ed utilizzarle nella gestione di altri grandi eventi. Ventuno le città rappresentate dalle rispettive amministrazioni. Per l’Italia Sestriere e Cortina d’Ampezzo. Ecco l’elenco: Amsterdam (Olanda, Estate 1928); Antwerp (Belgio, Estate 1920); Atene (Grecia, Estate 1896 e 2004); Atlanta (USA Estate 1996); Barcellona (Spagna, Estate 1992); Beijing (Cina Estate 2008); Calgary (Canada, Inverno 1988); Cortina d’Ampezzo (Italia, Inverno 1956); Garmisch-Partenkirchen (Germania, Inverno 1936); Lake Placid (USA, Inverno 1932 e 1980); Losanna, Svizzera (Capitale Olimpica); Londra (Gran Bretagna, Estate 1908, 1948, 2012); Los Angeles (USA, Estate 1932 e 1984); Città del Messico (Messico, Estete 1968); Monaco (Germania, Estate 1972); Qingdao (Cina, Estate Beijing 2008); Sarajevo (Bosnia ed Herzegovina, Invenro 1984); Sestriere (Italia, Inverno Torino 2006); Sochi (Russia, Inverno 2014); Squaw Valley (USA, Inverno 1960); St. Louis (USA, Estate 1904). Sestriere_Olimpica

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.