PIENA COLLABORAZIONE TRA I COMUNI DI PRAGELATO E SESTRIERE PER PROMUOVERE EVENTI E TERRITORIO

Importante incontro, lo scorso sabato 10 aprile, tra il Sindaco di Pragelato, Gianni Arolfo, ed il primo cittadino di Sestriere, Valter Marin. Tema centrale della discussione è stata la reciproca volontà di collaborare per condividere e promuovere in sinergia il territorio oltreché una serie di eventi e manifestazioni. Un concreto esempio di questa collaborazione viene dalla prossima edizione del Tour dell’Assietta, prestigiosa gara internazionale di mountain bike. L’edizione 2010, in programma il 25 luglio sullo splendido percorso alpino a cavallo tra i due comuni, avrà partenza ed arrivo a Sestriere mentre nel 2011 toccherà a Pragelato. Le due località si alterneranno di anno in anno come centro nevralgico della manifestazione. Un altro punto importante di condivisione viene dal golf. Infatti da quest’anno entra in funzione il nuovo campo di Pragelato che si affianca a quelli di Sestriere e Claviere allargando ancor di più l’offerta di un circuito alpino già abbinato con il Circolo Golf Torino al Parco La Mandria ed il Royal Golf I Roveri. Il tutto consentirà di lavorare sulla realizzazione di un prodotto turistico legato al golf in Alta Val Susa e Val Chisone che potrà contare su tre splendidi campi in altura con un’offerta specifica abbinata all’estate: golf pass + hotel. Per promuovere questa sinergia per il 2011 sono previste 3 Pro Am (Claviere, Pragelato, Sestriere) che insieme costituiranno la gara più importante a livello internazionale a livello alpino. Spazio anche al Trial, grazie allo splendido percorso permanente autorizzato che unisce Pragelato e Sestriere ed anche ai rispettivi due park tematici dedicati. Oltre alla pratica libera della disciplina, anche in questo caso ci sarà piena collaborazione ed alternanza per organizzare prestigiose manifestazione a livello locale ed internazionale. Queste ed altre iniziative, anche invernali, sono volte a sgombrare il campo da ogni forma di localismo e, soprattutto, mirate a lanciare le due stazioni turistiche, unite e coordinate, sul fronte della promozione e del turismo.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.